24 Giugno، 2021

جورنالك

الخبر كما هو ، منكم و اليكم

WhatsApp lancia pagamenti digitali in Brasile dopo i beta test in India

This post is also available in: Deutsch

Dopo aver testato una versione beta in India, WhatsApp ha lanciato pagamenti in-app in Brasile, la società ha annunciato in un post sul blog lunedì (via TechCrunch). I pagamenti sono abilitati tramite Facebook Pay, che la casa madre Facebook ha dichiarato l'anno scorso che sarebbe stato lanciato su Instagram, Messenger, Facebook e infine WhatsApp.

"I pagamenti su WhatsApp stanno iniziando a estendersi alle persone in tutto il Brasile a partire da oggi e non vediamo l'ora di portarlo a tutti mentre andiamo avanti", ha detto la società nel post. WhatsApp afferma che i suoi pagamenti digitali sono un modello aperto che gli consentirà di aggiungere altri partner in futuro.

Non ci saranno commissioni per i consumatori di utilizzare il servizio di pagamento, ma i commercianti pagheranno una commissione di elaborazione per ricevere i pagamenti. Gli utenti devono collegare una carta di credito o debito al proprio account WhatsApp e le transazioni sono protette con impronta digitale o PIN a sei cifre. La società afferma che supporterà le carte di debito o di credito del Banco do Brasil, Nubank e Sicredi e collabora con il processore di pagamenti brasiliano Cielo.

WhatsApp ha avuto pagamenti digitali peer-to-peer in lavorazione da qualche tempo. Ha lanciato una closed beta in India nel 2018 e molti si aspettavano che quel paese fosse il primo sito ufficiale per i pagamenti WhatsApp. Ma come TechCrunch osserva che Facebook ha affrontato una serie di questioni normative in India e ha una storia alquanto complicata; un piano del 2017 per fornire accesso gratuito a Facebook ha suscitato critiche e portato ad accuse di colonialismo digitale.

Facebook ha acquisito WhatsApp per circa $ 19 miliardi nel 2014. A febbraio, il servizio di messaggistica aveva oltre 2 miliardi di utenti.

This post is also available in: Deutsch