13 Maggio، 2021

جورنالك

الخبر كما هو ، منكم و اليكم

I fan del K-pop e gli adolescenti di TikTok affermano di aver prenotato i biglietti per il raduno di Tulsa di Trump per lasciare i posti vuoti

This post is also available in: Deutsch

Come parte di uno sforzo coordinato, i fan del K-pop e gli utenti adolescenti di TikTok hanno raccolto i biglietti per il raduno del sabato del presidente Trump a Tulsa, lasciando potenzialmente almeno centinaia di posti vuoti, Il New York Times segnalati. Un tweet di la campagna di Trump L'11 giugno ha esortato le persone a utilizzare i loro telefoni per registrarsi per i biglietti gratuiti. I fan di K-pop hanno condiviso le informazioni e incoraggiato i loro follower a ottenere i biglietti, quindi non si sono presentati alla manifestazione. Il piano prese rapidamente piede su TikTok, dove le persone seguivano l'esempio dei fan del K-pop.

La CNN ha accreditato la nonna dello Iowa Mary Jo Laupp con la parte principale dell'accusa sulla piattaforma video. La settimana scorsa ha pubblicato un video su TikTok che incoraggiava le persone a "andare a prenotare i biglietti ora e lasciarlo lì da solo sul palco".

YouTuber Elijah Daniel detto al Volte il piano si diffuse tranquillamente attraverso un angolo d'élite di TikTok dove vengono regolarmente effettuati scherzi e attivismo. "K-pop Twitter e Alt TikTok hanno una buona alleanza in cui si diffondono rapidamente le informazioni tra loro", ha detto. "Conoscono tutti gli algoritmi e come possono aumentare i video per arrivare dove vogliono".

Sabato non è stata la prima volta che i fan della musica pop coreana hanno utilizzato i social media per raggiungere un obiettivo comune. All'inizio di questo mese, la folla K-pop ha inondato hashtag sui social media di destra come #MAGA e #BlueLivesMatter con meme, GIF e video di artisti K-pop.

La campagna di Trump ha dichiarato che la scorsa settimana il raduno ha avuto più di un milione di richieste di biglietti per il raduno presso il Bank of Oklahoma Center, che era stato riprogrammato da venerdì per evitare coincidenze con le festività di Juneteenth. Ma la copertura dell'evento di sabato ha mostrato che un'area destinata a una folla di traboccamenti attesi era in gran parte vuota e all'interno dell'arena c'erano migliaia di posti vuoti. Forbes ha riferito che i vigili del fuoco di Tulsa hanno dichiarato che l'affluenza alle urne era di poco inferiore a 6.200 persone, meno della metà della capacità di 19.000 persone del locale.

La campagna sosteneva che le proteste avevano impedito a molti aspiranti partecipanti al rally di poter entrare nell'arena e che la copertura mediatica negativa che aveva portato al raduno avrebbe potuto convincere alcuni sostenitori a non partecipare.

Domenica, il portavoce della campagna di Trump Tim Murtagh ha denunciato "la sinistra e i troll online facendo un giro di vittoria". Ha detto in una nota inviata a The Verge che la campagna ha eliminato decine di migliaia di falsi numeri di cellulare che RSVP aveva indetto per il raduno e che le "richieste di biglietti fasulli" non hanno tenuto conto dei calcoli della campagna sulla possibile presenza. "Ciò che rende questo tentativo zoppo di hackerare i nostri eventi ancora più sciocco è il fatto che ogni manifestazione è un'ammissione generale – l'ingresso è in base al principio" primo arrivato, primo servito "e non è richiesta la registrazione preventiva", ha affermato Murtagh.

I resoconti dei media hanno indicato che sabato c'erano poche proteste nell'area e che si sono verificate in gran parte pacifiche. Il Washington Post ha riferito che sei persone sono state arrestate con accuse che includevano ostruzione, vagabondaggio e reati simili.

L'Oklahoma ha riferito 331 nuovi casi di infezione da coronavirus sabato e sei membri del team avanzato della campagna Trump a Tulsa si sono dimostrati positivi per il virus.

AGGIORNAMENTO 21 giugno 12:22 ET: Aggiunto commento dalla campagna Trump.

This post is also available in: Deutsch