24 Giugno، 2021

جورنالك

الخبر كما هو ، منكم و اليكم

Facebook si impegna $ 200 milioni per supportare le imprese di proprietà dei neri

This post is also available in: Deutsch

Facebook spenderà $ 200 milioni per sostenere le aziende e le organizzazioni di proprietà dei neri negli Stati Uniti, ha dichiarato Sheryl Sandberg, COO, in un post sul blog. È una delle numerose iniziative di Facebook annunciate oggi per supportare le comunità nere.

La società aggiungerà anche una sezione all'app di Facebook che presenta storie di neri, raccolte di fondi per cause che combattono l'ingiustizia razziale e risorse educative, ha affermato Sandberg.

Il CEO Mark Zuckerberg aveva già dichiarato il 31 maggio che Facebook avrebbe impegnato $ 10 milioni a "gruppi che lavorano sulla giustizia razziale", sebbene abbia notato che la società stava lavorando con consulenti e dipendenti per capire come distribuire al meglio il denaro.

La piattaforma è stata esaminata per consentire la discriminazione in passato. Ad esempio, un 2016 ProPublica l'indagine ha scoperto che gli inserzionisti di Facebook potevano scegliere di escludere le persone di una determinata razza dal vedere annunci pubblicitari. Tale strumento, se utilizzato con annunci immobiliari, potrebbe violare il Fair Housing Act e il Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano ha addebitato a Facebook tale violazione nel marzo 2019. Anche i suprematisti bianchi sono fioriti sulla piattaforma, nonostante l'annuncio di Facebook di vietarli.

I 200 milioni di dollari previsti per le attività di proprietà dei neri saranno suddivisi in due principali secchi. La metà sarà investita in piccole imprese di proprietà nera, creatori neri e organizzazioni no profit che lavorano con comunità nere, ha affermato Sandberg nel suo post sul blog. Di questi $ 100 milioni, $ 25 milioni saranno destinati ai creatori di contenuti neri, mentre $ 75 milioni saranno "donazioni di denaro e crediti pubblicitari" a sostegno delle piccole imprese e del non profit.

Gli altri 100 milioni di dollari andranno ai fornitori di proprietà dei neri, "dalle strutture alle costruzioni alle agenzie di marketing e altro", secondo Sandberg. La società si impegna inoltre a spendere ogni anno $ 100 milioni con fornitori di proprietà nera. Inoltre, l'azienda si sta impegnando a spendere almeno 1 miliardo di dollari con "fornitori diversi" ogni anno a partire dal prossimo anno, ha affermato Sandberg.

In onore di Juneteenth, la festa che celebra il giorno del 1865 quando le persone asservite in Texas impararono che erano libere, Facebook donerà $ 5 milioni a oltre 250.000 raccolte di fondi su Facebook a sostegno della Equal Justice Initiative, del Thurgood Marshall College Fund e dell'Innocence Project .

La nuova sezione dell'app di Facebook, chiamata "Lift Black Voices", "metterà in evidenza le storie dei neri, condividerà le risorse educative e ispirerà le persone ad agire attraverso la raccolta di fondi per cause di giustizia razziale", afferma Sandberg. La società prevede inoltre di far emergere account nella ricerca di Instagram per "aiutare le persone ad agire per la giustizia razziale", sebbene il post di Sandberg non abbia approfondito ulteriormente cosa significasse.

Immagine: Facebook

Inoltre, Facebook ha in programma di aumentare la diversità nei suoi ranghi di leadership nei prossimi cinque anni aggiungendo il 30% in più di persone di colore, incluso il 30% in più di neri, ha affermato Sandberg. La società si è anche impegnata a raddoppiare il numero di dipendenti neri e latini entro la fine del 2023. Facebook aveva precedentemente annunciato l'obiettivo di far diventare il 50% della sua forza lavoro composta da "comunità sottorappresentate" entro quella stessa data.

Altri giganti della tecnologia hanno anche annunciato impegni finanziari a nove cifre nei confronti dell'equità razziale. Google ha impegnato $ 175 milioni per supportare le aziende di proprietà dei neri, gli imprenditori di colore e altro ancora la scorsa settimana. La scorsa settimana Apple ha lanciato l'iniziativa per l'equità e la giustizia da 100 milioni di dollari la scorsa settimana che, tra le altre cose, include un aumento della spesa con i partner della catena di fornitura di proprietà dei neri.

This post is also available in: Deutsch