13 Maggio، 2021

جورنالك

الخبر كما هو ، منكم و اليكم

Evan Spiegel su mappe, Minis e il futuro di Snapchat

This post is also available in: Deutsch

Giovedì Snap ha tenuto il suo secondo summit per partner come evento virtuale, annunciando una nuova suite di prodotti e strumenti di sviluppo per Snapchat. L'evento inaugurale è stata una delle produzioni tecnologiche più memorabili a cui abbia mai assistito: un keynote ad alta energia del CEO Evan Spiegel davanti a giganteschi schermi verticali su un palcoscenico sonoro di Hollywood convertito, in cui ha introdotto la piattaforma di giochi dell'azienda. E così sono rimasto deluso quando, insieme ad ogni altro grande incontro previsto per quest'anno, l'evento è stato ridimensionato in una chat video.

Ma se la portata dell'evento fosse molto più piccola, gli annunci avrebbero probabilmente indicato ancora più ambizione. Snap ha avuto un buon anno, sostenuto – come ogni altra app social – da un blocco che ha tenuto le persone al chiuso per mesi e mesi, incollate ai loro telefoni. La società afferma di utilizzare più Snapchat ogni giorno rispetto a Twitter e TikTok messi insieme. E giovedì ha introdotto un prodotto chiamato Minis, che ha lo scopo di espandere le capacità di Snapchat in e-commerce, meditazione, studio e qualsiasi altra cosa gli sviluppatori di terze parti possano immaginare.

Ho scritto di Minis a The Verge:

Snap ha annunciato oggi Minis, una suite di applicazioni in miniatura realizzate da sviluppatori di terze parti che girano all'interno di Snapchat. I mini sono costruiti utilizzando HTML e consentono una vasta gamma di esperienze dalla meditazione da soli all'acquisto di biglietti per il cinema con gli amici. I mini, integrati nella finestra di chat di Snapchat, sono stati una delle numerose nuove funzionalità annunciate oggi al Summit dei partner virtuali di Snap.

L'esistenza di Minis è stata segnalata per la prima volta il mese scorso da L'informazione, che li ha paragonati ai mini programmi che hanno trasformato WeChat in una delle app più popolari in Cina. I programmi, che consentono agli utenti di acquistare cibo, pagare le bollette e completare altre attività, hanno generato 113 miliardi di dollari per WeChat l'anno scorso, con un aumento del 160% rispetto all'anno precedente, L'informazione segnalati. L'azienda prende una parte degli acquisti effettuati tramite l'app.

I mini erano il titolo principale per uscire dall'evento, ma sono stati preceduti da molte altre caratteristiche degne di nota: la prima barra di navigazione dell'app; una Snap Map rinnovata che ora include le attività commerciali locali; e una piattaforma di notizie curata dal punto di vista editoriale chiamata Happening Now.

Prima dell'evento, ho parlato con Spiegel delle ambizioni dell'azienda, se la pandemia avesse spostato la sua tabella di marcia e se la Snap Map alla fine aggiungesse indicazioni passo-passo. (Non trattenere il respiro.) Ho anche chiesto a lui di parlare del suo recente post sul blog in cui si afferma il diritto al Primo Emendamento di Snap per amplificare il discorso come meglio ritiene, e la sua risposta merita di essere letta.

I punti salienti della nostra intervista seguono, modificati leggermente per chiarezza.

Casey Newton: Alcune persone hanno suggerito che Minis potrebbe essere quello di Snapchat quali programmi in miniatura sono stati per WeChat. È questo il modo giusto di pensare a loro?

Evan Spiegel: Una delle cose che è così unica nei minis è che forniscono queste esperienze condivise con gli amici. Oggi, penso che l'esperienza dell'app sui telefoni delle persone tenda a essere molto insensata. Per fare qualsiasi cosa con gli amici, ci vuole solo molto lavoro. Quindi penso che una delle cose interessanti di Minis sia che ci vogliono queste piccole cose che sono in realtà frustranti, e richiedono molto tempo per fare e sono piuttosto sciocche, e rende solo più facile da fare e più divertente da fare con i tuoi amici.

Forse l'esempio più semplice sono solo i biglietti per il cinema. È una vera seccatura: scrivi un messaggio al tuo amico, vuoi andare al cinema? Cosa vuoi vedere? Andate avanti e indietro e amate inviare collegamenti o schermate, quindi provate a trovare un orario e a cercare un posto. Perché è così difficile? E riuscire a farlo insieme in un paio di tocchi in una Mini, è davvero diverso. E quindi penso che sia lì che possono davvero fornire valore, rimuovendo un sacco di attrito.

Quindi sai, stiamo solo cercando di imparare. Ma penso che ciò che è così bello sia che abbiamo creato questo motore davvero sofisticato per i giochi. In realtà, quello era il problema molto più difficile. E il problema più semplice è prendere quel motore davvero sofisticato e applicarlo ad altre esperienze, come l'acquisto di biglietti per il cinema,

Cinque anni in futuro, vedi un giorno in cui le persone aprono costantemente Snapchat per fare affari mentre vanno in giro per la città?

Sai, forse. Ma in realtà penso che abbia la capacità di alimentare più e-commerce. Penserei di più a un'esperienza di acquisto condivisa o a qualcosa che è effettivamente online.

Supponiamo che ti stai preparando con i tuoi amici o che il ballo scolastico sia tra due settimane: puoi effettivamente fare acquisti insieme ai tuoi amici, che penso possa essere un'esperienza davvero divertente.

Stai anche trasformando la fotocamera in un dispositivo che comprende meglio il mondo che ti circonda, con queste nuove funzionalità che identificano piante, alberi e cani. In passato abbiamo parlato della fotocamera come strumento per catturare il mondo ed essere creativi. Dove si inserisce quest'altro pezzo?

È sicuramente qualcosa su cui siamo stati entusiasti di lavorare, ma in realtà è difficile! Ecco perché ci è voluto un po 'di tempo per iniziare a costruire questa base. Anche qualcosa di altrettanto semplice e divertente come raccomandare le lenti giuste per te quando sei in spiaggia, e penso che sia un caso d'uso davvero avvincente – (ma) anche qualcosa di semplice, che richiede davvero capire l'ambiente che ti circonda e quindi abbinando la giusta esperienza AR. Quindi gran parte stava solo costruendo una base e una comprensione di base, e ora spero che saremo in grado di costruirci molto di più. Nei prossimi due anni, penso davvero che possiamo accelerare i diversi modi in cui possiamo aiutare le persone.

Alcune persone potrebbero non rendersi conto che la loro fotocamera Snapchat può identificare piante o cani. Mi ricorda il problema che hai con Alexa o Siri, che è che tutte le funzionalità più potenti sono invisibili. Come pensi a quel problema?

Sono totalmente d'accordo con te. Sai, la rilevabilità, almeno per noi, è sempre il problema che risolviamo per ultimo. Una delle cose che vogliamo fare è assicurarci che la tecnologia funzioni davvero bene e fornisca un'ottima esperienza agli utenti esperti, che sostanzialmente ci aiutano a imparare come migliorarla. E poi lo rendiamo più rilevabile.

In realtà, al (summit dei partner), stiamo rendendo più visibili i contenuti premium e la mappa, ma questo è dopo molti anni di lavoro su questi prodotti. Quindi il pezzo di rilevabilità, sono d'accordo con te, è qualcosa che dovremo migliorare. Ma vogliamo assicurarci che l'esperienza di base sia fantastica.

Hai accennato a rendere la Snap Map più importante. L'aggiunta di imprese locali sembra un passo significativo. Ma immagino che alla fine non ti vedrai aggiungere indicazioni passo-passo. Quindi, come vuoi che si evolva?

Immagino che mai dire mai, ma non vedo (le direzioni) come la nostra priorità.

Quando guardiamo alla costruzione di prodotti, cerchiamo sempre di costruire qualcosa che sia 10 volte migliore della prossima migliore alternativa. Penso che sarebbe davvero difficile essere 10 volte meglio di Google a turno. Non è assolutamente una nostra priorità.

Penso che dove vediamo una vera opportunità sia nel personalizzare la mappa e nel farla riflettere il mondo nel modo in cui la vedi. Capisco perché le indicazioni stradali, le strade e cose del genere debbano essere standardizzate per tutti e tutti debbano avere la stessa mappa. Ma per noi, il modo in cui vediamo l'opportunità della mappa riguarda davvero la creazione di una mappa che rifletta chi sei – chi sono i tuoi amici, cosa stanno facendo e come appare il mondo in questo momento, perché puoi vedere gli scatti delle persone .

E ora con le aziende, penso che ciò che sarà così bello è che, indipendentemente da dove ti trovi nel mondo, puoi vedere i luoghi che sono popolari con Snapchatters. Puoi vedere quando sono popolari. E penso che faremo un lavoro molto migliore nel tempo, evidenziandoti e emergendo conoscerai le aziende giuste per te in base a chi sei, quindi penso che sia solo una grande opportunità. Sinceramente mi sento come se avessimo aspettato troppo tempo per aggiungere attività commerciali alla mappa. Ma sai che siamo davvero entusiasti di ciò che significa andare avanti e penso che saranno fantastici su cui basare.

Quindi, come molte app social, Snap ha visto un aumento nell'uso nell'ultimo trimestre mentre le persone erano intrappolate al chiuso. Altre società hanno modificato le tabelle di marcia dei prodotti o accelerato alcune funzionalità per riflettere questi nuovi comportamenti. Snap ha fatto qualcosa del genere?

Questo non è stato francamente, è stato il momento di ripensare la tabella di marcia. Quando guardiamo allo sviluppo di prodotti, pensiamo davvero per un periodo piuttosto lungo. E così, a nostro avviso, mentre alcuni modelli di comportamento sono stati decisamente accelerati, e forse permanentemente, strutturalmente modificati, come l'e-commerce – ciò accelera ulteriormente l'attuale roadmap che abbiamo e forse ci porta in alcuni luoghi più velocemente di quanto pensassimo ci arriveremmo.

Ma non cambia il mondo che stiamo immaginando. Quindi consideriamo sicuramente COVID come un evento temporaneo – anche se alcuni comportamenti possono cambiare, penso che costruire per tutti coloro che stanno a casa probabilmente non riflette il modo in cui agli umani piace interagire l'uno con l'altro.

Finalmente la campagna di Trump ti ha accusato di interferenze elettorali illegali perché non promuovi più l'account del presidente. qualche idea?

Penso che, semplicemente, Snapchat abbia esercitato i suoi diritti di primo emendamento per scegliere cosa fare come piattaforma. Facciamo bene ai nostri diritti di scegliere ciò che vogliamo promuovere. E in questo caso, non pensavamo che fosse appropriato promuovere la violenza per i giovani che usano il nostro servizio. Quindi abbiamo fatto quello che pensiamo fosse la cosa giusta da fare.

Penso che la cosa interessante sia che sembriamo essere nel bel mezzo di uno strano fraintendimento del Primo Emendamento, che è progettato per proteggere gli individui e le imprese dal governo. Le aziende possono decidere tutto ciò che vogliono mettere sulle loro piattaforme. Hanno tutti i diritti di farlo come imprese private.

Il ritorno di Chris Cox

Bene, non posso dire di aver visto arrivare questo:

Un anno dopo aver lasciato l'azienda per le differenze con l'amministratore delegato Mark Zuckerberg per la direzione dell'azienda, Chris Cox sta tornando su Facebook come Chief Product Officer. La società ha dichiarato oggi che Cox riprenderà a svolgere le sue funzioni, tra cui la supervisione dell'app Facebook principale, Messenger, Instagram e WhatsApp, insieme al marketing.

"Facebook e i nostri prodotti non sono mai stati più rilevanti per il nostro futuro", ha detto Cox in un post che annuncia il suo ritorno. "È anche il posto che conosco meglio e il posto migliore per me per rimboccarmi le maniche e scavare per aiutare."

La cosa di Chris Cox è che in fondo piace a tutti. Tra il 2005, quando è entrato a far parte dell'azienda, e il 2019, quando ha lasciato, Cox è diventato il principale tenente di Zuckerberg, ma anche il tipo di persona che la gente ti direbbe è "il cuore e l'anima dell'azienda". Ecco perché, quando se ne andò – in un'occasione abbastanza importante da giustificare una newsletter di emergenza che ho scritto sull'aereo da sud a sud-ovest – ho detto che la mossa sarebbe stata negativa per il morale.

Come persona che ha parlato con la maggior parte delle nuove classi di dipendenti di Facebook quando si sono presentati alle loro riunioni settimanali di assunzione, Cox è stato determinante nel trasmettere la cultura e i valori dell'azienda ai nuovi assunti. Rassicurerebbe anche i dipendenti che si preoccupano che a Facebook manchi una bussola morale.

Un ingegnere che è entrato a far parte dell'azienda nel 2012 e se ne è andato all'inizio di quest'anno mi ha detto così:

Quando ho iniziato a lavorare per la prima volta, ho avuto scrupoli morali su ciò che Facebook stava facendo, come il tempo trascorso e l'invasività delle app mobili. Ho parlato con Cox alcune volte in preda al panico e ho avuto l'impressione che si preoccupasse davvero per l'utente e che in realtà lo mettesse al primo posto, prima della crescita o dei profitti. Non credo che il suo punto di vista alla fine abbia vinto, e dovremmo essere realistici circa l'enorme problema che FB rappresenta oggi per il mondo, ma è il migliore della leadership.

Un ex product manager mi ha detto che Cox "è un grande motivatore per i dipendenti" e "la vita della festa". (Suona in una band reggae.) Questo è uno dei motivi per cui, anche anni fa, i dipendenti di Facebook mi avrebbero detto che se Zuckerberg avesse mai fatto un passo indietro, Cox sarebbe stato un candidato forte per il CEO. È una presenza calorosa e socievole e un talentuoso product manager e ora supervisiona alcuni dei prodotti più importanti al mondo: l'app di Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger. (Supervisionerà anche il marketing.)

Alcune cose che guarderò nelle prossime settimane e mesi:

  • Su cosa funzionerà effettivamente Cox? Presumibilmente non è appena tornato per riprendere le sue funzioni come intermediario tra i responsabili del prodotto e il CEO.
  • In che modo il ritorno di Cox influisce sul coinvolgimento di Zuckerberg nel prodotto? Zuckerberg passerà più del suo tempo a lavorare su questioni relative a affari, politica e pandemia o continuerà ad avere incontri regolari con i responsabili di prodotto?
  • Cox avrà un profilo pubblico? Si era ritirato in lontananza quando lasciò Facebook – e Zuckerberg divenne un portavoce della compagnia molto più attivo. Con la società che affronta più domande che mai sul prodotto, fino a che punto Cox sarà là fuori a rispondere?
  • Correlati: inizierà a twittare? (Inizia a twittare.)
  • È di nuovo in corsa per diventare l'eventuale CEO di Facebook? Per essere chiari, non mi aspetto che il lavoro sarà aperto in qualunque momento presto. Ma supponendo che Cox possa ricostruire un po 'di fiducia con il team esecutivo di Facebook, direi che è sicuramente nella lista.

In ogni caso, io può raccontarti cosa ha detto Cox ai dipendenti di Facebook durante una riunione aziendale di oggi. (Perché le persone mi chiedono sempre quando condivido cose del genere: no, la società non me lo ha inviato, e generalmente lo odiano quando le persone perdono cose, e Zuckerberg si è persino lamentato delle perdite durante le mani di tutti oggi.)

Comunque, Cox ha detto in parte:

Ovviamente, è stato un 2020 folle. Penso che all'inizio dell'anno, ho iniziato a sentirmi davvero tornare su Facebook. Sono stato davvero colpito e orgoglioso del lavoro svolto sulla disinformazione, su COVID, sulla gestione della sicurezza in un ambiente crittografato. E mi sto allineando alle strategie di prodotto.

Quindi mi sentivo – a causa del contesto del tempo in cui ci troviamo, e anche a causa dell'operazione della compagnia nell'anno in cui me ne sono andato – una combinazione di nostalgia ed eccitazione per l'importanza del nostro lavoro in futuro.

Penso anche che ci sia un contesto davvero interessante nel futuro del lavoro, dell'istruzione e della connessione che COVID ci ha portato. Sto guardando mio figlio, che ha 5 anni, cercando di usare Zoom per essere educato come un asilo nido e imparare a silenziare. E non esiste un livello app e non ci sono strumenti e la latenza non è buona. E sento che abbiamo un'opportunità davvero unica di contribuire al modo in cui le persone sono collegate ai loro cari e ai loro colleghi nel loro lavoro nei molti anni a venire. E penso che se avremo un rivestimento d'argento da questi momenti, sarà quello, saremo in grado di fornire strumenti migliori per il coinvolgimento remoto, e due, saremo in grado di elevare la nostra piattaforma di avere un ruolo in equalizzare l'ingiustizia.

Per tutti questi motivi, mi sono energizzato e sono molto entusiasta di tornare a lavorare con la mia squadra e con Mark, Sheryl, Shroep e Javi. Tutti quelli con cui ho parlato sono stati super-stimolati a riconnettersi con l'azienda e, si spera, a dare una mano. Quindi non vedo l'ora di ricominciare.

Il suo primo giorno di ritorno è il 22 giugno.

Respingere

Ieri ho scritto di come le aziende tecnologiche utilizzano campagne di astroturf per influenzare l'opinione pubblica durante l'attuale dibattito antitrust. Una cosa che ho detto è che, dopo un incidente del 2011, non abbiamo sentito molto parlare dell'astroturfing su Facebook. Un lettore intelligente ha sottolineato che ero estremamente stupido: Facebook si è messo nei guai nel 2018 per aver assunto una società chiamata Definers per respingere alcune cose che George Soros aveva detto sull'azienda di Davos, e una delle sue tattiche stava spingendo i suoi discorsi a un sito di notizie partigiane con cui è successo condividere un ufficio. All'epoca ne ho scritto ampiamente, ma ho dimenticato di menzionarlo quando avrei dovuto.

Se hai qualche idea su come posso ricordare tutte le cose che sono successe a Facebook, anche solo negli ultimi anni, sto ascoltando.

Il rapporto

Oggi nelle notizie che potrebbero influenzare la percezione pubblica delle grandi piattaforme tecnologiche.

Tendenza in su: Mela Amministratore delegato Tim Cook ha annunciato una nuova iniziativa per l'equità e la giustizia razziale con un impegno di $ 100 milioni. L'iniziativa si concentrerà sugli Stati Uniti per iniziare prima di espandersi a livello globale. (Michael Potuck / 9to5Mac)

Tendenza in su: Youtube sta lanciando un fondo da $ 100 milioni per amplificare le voci dei creatori neri sulla sua piattaforma. I soldi andranno allo sviluppo di talenti e al finanziamento di nuovi spettacoli. (Taylor Lyles / The Verge)

Tendenza in su: Una coalizione di giganti della tecnologia tra cui Google, Facebook, Microsoft e cinguettio hanno sostenuto un piano di cinque volte per "sradicare" gli abusi sessuali su minori su Internet. La coalizione afferma che investirà milioni di dollari nella ricerca e pubblicherà relazioni annuali sui suoi progressi nella lotta ai contenuti offensivi. La mossa arriva tra le crescenti pressioni normative negli Stati Uniti per fare di più. (Ryan Browne / CNBC)

Tendenza verso il basso: schiocco non pubblicherà pubblicamente i suoi numeri di diversità. Questo è un caso in cui la luce solare è davvero il miglior disinfettante e Snap dovrebbe seguire i suoi colleghi, per quanto i numeri siano cattivi. (Kim Lyons / The Verge)

Tendenza verso il basso: Google sta pubblicando annunci su siti Web che pubblicano informazioni errate sulla salute di COVID-19. Annunci per organizzazioni come One Medical e UNICEF sono stati pubblicati sui siti Web della teoria della cospirazione, consentendo a tali siti di monetizzare i loro contenuti e fare soldi per Google. (Ruth Reader / Compagnia veloce)

governare

Joe Biden la campagna presidenziale sta intensificando le sue critiche Facebook. Giovedì, la campagna farà circolare una petizione, insieme a una lettera aperta a marchio Zuckerberg, chiedendo all'azienda di rafforzare le sue regole contro la disinformazione e di ritenere i politici responsabili di discorsi dannosi. Ecco New York Times giornalista Cecilia Kang:

La mossa pone il campo di Biden al centro di un acceso dibattito sul ruolo e la responsabilità delle piattaforme tecnologiche. I leader dei diritti civili, i legislatori democratici e molti dei dipendenti di Facebook affermano che le grandi aziende tecnologiche hanno la responsabilità di impedire che le informazioni false e odiose vengano ampiamente condivise.

Ma i conservatori, incluso Mr. Trump, accusano le società di social media che hanno inasprito le loro politiche vocali, come Twitter e Snap, di pregiudizi politici. Due settimane fa, dopo che Twitter ha allegato avvisi di verifica dei fatti a due dei tweet del presidente che hanno fatto false affermazioni sulla frode degli elettori, Trump ha firmato un ordine esecutivo che renderebbe più facile per i regolatori federali sostenere che le società stanno sopprimendo la libertà di parola.

Alcuni Facebook i dipendenti stanno prendendo in considerazione il rifiuto di intervistare potenziali assunzioni, a causa della frustrazione che Zuckerberg non ha preso provvedimenti contro i posti di protesta di Trump. Dicono che è difficile raccomandare di lavorare su Facebook in questo momento. (Ali Breland / Madre Jones)

Il briscola l'amministrazione ha intercettato il Sen. Josh Hawley (R-Mo.) Per creare una nuova legislazione mirata alla Sezione 230, lo scudo di responsabilità del settore tecnologico. Hawley pensa che la moderazione dei contenuti dovrebbe essere illegale e non ha nulla di buono da dire sul Primo Emendamento, quindi questo dovrebbe essere un doozy. (Margaret Harding McGill / Axios)

L'agenzia per la protezione ambientale ha ordinato Amazon e eBay smettere di vendere prodotti che dichiarano falsamente di proteggere contro COVID-19. In base ai nuovi ordini, le aziende devono rimuovere i prodotti dai loro siti Web e certificare di averlo fatto. (Jennifer A Dlouhy / Bloomberg)

I funzionari dell'Unione europea si stanno preparando a intentare azioni antitrust Amazon per aver abusato della sua posizione dominante nella vendita al dettaglio online per scovare concorrenti minori. Il caso promette di essere uno dei tentativi più aggressivi di un governo per frenare il potere di Amazon. (Adam Satariano / Il New York Times)

Microsoft non venderà alla polizia la sua tecnologia di riconoscimento facciale, a seguito di annunci simili questa settimana di Amazon e IBM. Con miliardi di dollari di entrate in arrivo, vedremo quanto dureranno. (Jay Greene / Il Washington Post)

Google, Facebook, e cinguettio stanno ottemperando a una richiesta dell'UE di fornire rapporti mensili su come ogni azienda sta combattendo false notizie su COVID-19 sulle proprie piattaforme. Sebbene ciò possa contribuire a frenare la diffusione della disinformazione, i giganti della tecnologia non sono legalmente obbligati a produrre questi rapporti e non ci sono indicazioni su esattamente cosa dovrebbero contenere i rapporti. (James Vincent / The Verge)

I media statali cinesi stanno diffondendo propaganda sulla risposta del Partito Comunista al COVID-19 sui social media. Le loro tre tattiche principali sono: condividere storie positive sulla risposta alla pandemia del governo; riscrivere la storia recente del coronavirus per renderlo più favorevole alla festa; e utilizzando annunci mirati per diffondere i loro messaggi preferiti.

Un teorico della cospirazione entusiasta di QAnon sta per essere eletto al Congresso. Marjorie Taylor Greene, che pubblica spesso post sulla bizzarra teoria pro-Trump, è arrivata prima in una primaria repubblicana in Georgia martedì. Note di Judd Legum ha pubblicato con successo annunci di Facebook in cui brandisce un fucile semiautomatico e minaccia "terroristi antifa". Gli annunci sono stati successivamente rimossi. (Will Sommer / Bestia giornaliera)

Google countersued Sonos oggi per violazione di brevetto. La mossa segue una causa Sonos intentata contro Google a gennaio. "Mentre Google fa raramente causa ad altre società per violazione di brevetto, qui deve far valere i propri diritti di proprietà intellettuale", ha affermato la società. (Zoe Schiffer e Nilay Patel / The Verge)

Contrazione inizierà automaticamente la scansione delle clip di streaming live per la musica protetta da copyright, a seguito di un'ondata di richieste di rimozione. La società ha dichiarato che eliminerà automaticamente le clip con musica protetta da copyright ma non penalizzerà gli streamer. (Jacob Kastrenakes / The Verge)

Industria

Facebook sta testando una nuova versione della ricerca che visualizza informazioni da fonti pubbliche come Wikipedia sulla piattaforma. L'obiettivo è mantenere gli utenti su Facebook quando sono alla ricerca di informazioni concrete a cui altrimenti si rivolgerebbero Google o Wikipedia per trovare. Non ho mai capito perché Facebook abbia abbandonato le sue ambizioni di ricerca dopo aver investito pesantemente nel 2013. Sarah Perez a TechCrunch spiega la funzione e alcune delle sue prime limitazioni:

Le informazioni sono raccolte da dati disponibili pubblicamente, tra cui Wikipedia. Invece di richiedere agli utenti di fare clic su Facebook per visualizzare le informazioni, queste vengono visualizzate in un pannello laterale accanto ai risultati della ricerca. Questo è simile al formato del pannello della conoscenza generato automaticamente che Google utilizza per questi stessi tipi di ricerche. (…)

Tuttavia, abbiamo scoperto che la nuova funzione può essere abbastanza incostante.

Tanto per cominciare, non sempre riconosce un termine di ricerca come titolo proprio. Una ricerca di "joker", ad esempio, mostrava una finestra informativa basata su Wikipedia per il film. Ma una ricerca di "parassiti" non è riuscita a farlo per il titolo di Oscar che è diventato il primo film non inglese a vincere il miglior film nel 2020.

Facebook ha assunto esperti investitori tecnologici per aiutare a guidare un nuovo fondo di investimento "multimilionario" all'interno del suo team di app sperimentali. Se ha successo, questa strategia potrebbe aiutare Facebook a vedere qualche lato positivo dell'ecosistema di avvio in un momento in cui i regolatori probabilmente non gli consentiranno di acquisire altri social network. (Ina Fried e Kia Kokalitcheva / Axios)

Un privato Facebook gruppo per le mamme di New York City implose per le accuse di razzismo. Il gruppo si è spento dopo aver messo a tacere i membri neri. Ora si stanno formando nuovi gruppi esplicitamente anti-razzisti. (Taylor Lorenz / Il New York Times)

Il nuovo e migliorato Facebook Le notizie non contengono quasi nessuna delle storie che si comportano bene sul resto della piattaforma. La sezione presenta un sacco di giornalismo da punti vendita tradizionali e sembra fare molto affidamento Il New York Times. Buona! (Laura Hazard Owen / Nieman Lab)

Di Jack Dorsey l'impegno a donare rapidamente $ 1 miliardo in beneficenza dimostra che non è così difficile distribuire denaro come i miliardari spesso si rendono conto di esserlo. (Theodore Schleifer / Recode)

Change.org i dipendenti chiedono alla compagnia di donare tutti i fondi di una petizione per chiedere la responsabilità dell'uccisione di George Floyd alla famiglia e agli organizzatori di Floyd, piuttosto che usare i fondi per promuovere la campagna stessa. I dipendenti affermano che l'organizzazione ha indotto in errore i donatori su dove stanno andando i loro soldi. (Russell Brandom / The Verge)

Cose da fare

Roba da occuparti online durante la quarantena.

Guarda i 24 migliori trailer dal lancio di PlayStation 5 di giovedì. Senti, forse non sei un secchione di videogiochi come me – bene. Ma se ti piace guardare un software che per lo più rende felici le persone e vive felicemente all'incrocio tra arte e tecnologia, non riesco a immaginare un modo migliore per trascorrere il fine settimana.

Quei buoni tweet

Parla con noi

Inviaci suggerimenti, commenti, domande e storie su Chris Cox: casey@theverge.com e zoe@theverge.com.

This post is also available in: Deutsch