13 Maggio، 2021

جورنالك

الخبر كما هو ، منكم و اليكم

AT&T licenzia migliaia di lavoratori e chiude 250 negozi

This post is also available in: Deutsch

AT&T ha confermato che sta tagliando migliaia di posti di lavoro e chiudendo centinaia di negozi, Axios rapporti. Mentre la società non ha confermato il numero totale di posti di lavoro interessati, i tagli secondo quanto riferito includono 3.400 lavori tecnici e di ufficio, nonché ruoli manageriali ed esecutivi. E 250 negozi al dettaglio saranno chiusi, inclusi i negozi a marchio AT&T e Cricket Wireless, hanno confermato i Communication Workers of America – sebbene AT&T abbia affermato che alla maggior parte di questi dipendenti verranno offerti lavori alternativi presso l'azienda.

In una dichiarazione, la società ha accusato "i comportamenti cambiati dei clienti" per i tagli di lavoro, nonché l'impatto economico della pandemia di COVID-19. Axios osserva che la società sta affrontando un mercato molto diverso ora che T-Mobile si è fusa con Sprint (in una mossa che ha portato a licenziamenti propri).

Anche se AT&T ha affermato che le chiusure dei negozi erano state pianificate in precedenza, la pandemia secondo come riferito l'ha indotta a portare avanti questi piani. "Con un numero maggiore di clienti che acquistano online, stiamo chiudendo alcuni negozi al dettaglio per riflettere le pratiche di acquisto dei nostri clienti", ha affermato AT&T.

Tutti i lavoratori che perdono il lavoro riceveranno l'indennità di licenziamento e fino a sei mesi di assistenza sanitaria dall'azienda ove ammissibili. AT&T afferma inoltre che molti dei suoi dipendenti al dettaglio sono già passati a ruoli di assistenza clienti mentre i negozi sono temporaneamente chiusi a causa di COVID. Infine, la società ha dichiarato che "praticamente tutti" i licenziamenti dei suoi tecnici di rete fissa sono attualmente volontari e che ha lavorato su un pacchetto di fine rapporto per questi dipendenti. "Ridurre la forza lavoro è una decisione difficile che non prendiamo alla leggera", ha affermato AT&T nella sua dichiarazione.

Non sono solo gli Stati Uniti a chiudere i negozi di telefonia. A marzo, Dixons Carphone, con sede nel Regno Unito, ha annunciato che stava chiudendo le sue 531 sedi Carphone Warehouse, in precedenza la più grande catena di negozi di telefonia del paese. A quel tempo, la società incolpava le mutevoli abitudini dei consumatori, con le persone che sostituivano i loro telefoni meno spesso e sceglievano di acquistarli separatamente o come parte di pacchetti flessibili.

Aggiornamento 17 giugno, 12:24 ET: Aggiornato con ulteriori dettagli forniti da AT&T.

This post is also available in: Deutsch